New High-New Low PDF  | Stampa |

Questa sezione è dedicata ad altri dati  di spessore del mercato azionario Usa ed alle sue derivazioni. Il  New High ed il New Low rappresentano il numero delle azioni che registrano nuovi massimi a 52 settimane (new high) ed il numero di azioni che fanno nuovi minimi sempre a 52 settimane (new low).

New High Nyse
Numero di azioni che hanno registrato nuovi massimi (New High) a 52 settimane (1   anno) sull'indice Nyse.

New Low Nyse
Numero di azioni che hanno registrato nuovi minimi (New Low) a 52 settimane (1   anno) sull'indice Nyse.

I suddetti  valori presi a se stanti sono di scarsa utilit, fatta eccezzione in cui  si registrano valori estremi.
Per facilitare questo tipo di analisi abbiamo realizzato dei grafici dove vengono indicate le giornate in cui sia per i New High sia per i New Low si registrano valori elevati e che di conseguenza sono associati ad inversioni di tendenza del mercato azionario Usa.

Nel caso dei New Low la lettura dei valori estremi abbastanza facile in quanto sui minimi rilevanti del mercato azionario si registra una forte pressione in vendita finale che porta un numero consistente di titoli a registrare muovi minimi annuali, maggiore difficoltà  d'interpretazione necessita il dato dei New Highs. In particolare dopo periodi prolungati di ribasso in cui i titoli hanno registrato nuovi minimi su base annuale, la ripresa di una fase rialzista del mercato comporta nel breve termine valori molto elevati di New High in quanto il numero di azioni che possono registrare nuovi massimi dopo un ribasso consistente aumentano in modo significativo. Quindi in questo caso valori estremi del New High sono da leggersi in modo positivo, significa che c'è molta partecipazione di titoli alla fase rialzista. E' altresi frequente invece che sui massimi di medio-lungo termine degli indici azionari Usa si registrano delle divergenze negative sul dato del New High, cioè i nuovi massimi dell'indice nonè confermato da nuovi massimi del New High.

Share/Save/Bookmark
 
Share